Il palazzo che ospita il Bed and Breakfast è una struttura di fine '800 costruita da una famiglia di maestri edili e scalpellini.


La facciata è dominata dal bianco e dalla pietra leccese, materiale ricavato da una roccia tufacea e molto malleabile, caratteristica della zona. Soggiornando all’interno di questo fascinoso B&B è possibile ammirare gli attrezzi degli antichi scalpellini che hanno inciso le splendide pietre che ornano gli esterni e che sono state realizzate rigorosamente a mano dal fondatore e costruttore del palazzo.


Si soggiorna in stanze realizzate con tecniche  di costruzione tipiche del Salento, denominate volte leccesi.

 

Due sono le volte più consuete, la volta a spigolo, molto simile alla più famosa volta a crociera e la volta a squadro, meglio conosciuta come volta a stella; entrambe sono chiuse all’apice da una chiave di volta che crea le spinte e l’equilibrio giusto a mantenere in piedi tutta la struttura.

 

La protezione della costruzione, invece, era affidata ad un santino portato dal proprietario e sepolto o nelle fondazioni o alla base dell'appesa.

 

Non confonda la scelta dei colori interni, intensi e vivaci: sono il risultato di un attento lavoro di recupero degli intonaci originali e permettono di soggiornare in un ambiente quasi perfettamente fedele alle origini costruttive, ma con tutti i confort che ci permette l’epoca moderna.

 

La struttura è dotata di due suite e tre camere da letto, tutte dotate di bagno. I terrazzi esterni, affacciati sul frutteto privato del palazzo, sono il luogo ideale per una colazione rilassante e suggestiva.

Camera Doppia Verde - Suite Rosa - Suite Gialla