La Naca della Taranta

La Naca della Taranta

B&B e Case Vacanza nel Salento

Home - Our Blog

Otranto una città tra mare e mito

Otranto una città tra mare e mito

Otranto è una città tra il mare ed il mito in ogni suo aspetto, dalla storia all’architettura, dal mare alle testimonianze mitologiche…

I viaggiatori in cerca di un luogo tranquillo per godersi la spiaggia, gli scogli, la cultura e del buon pesce lo troveranno sicuramente a Otranto.

Ma oltre ad essere una meta turistica apprezzata in tutto il mondo, Otranto è anche tanto altro.

È, ad esempio, la perfetta ambientazione del primo romanzo gotico al mondo: “Il castello di Otranto!” romanzo di Horace Walpole del 1764.

E’ il punto più a oriente d’Italia: Capo d’Otranto, o Punta Palascìa, infatti è la punta più orientale, una finestra sulla cultura al di là dell’adriatico.

Una curiosità poco conosciuta è che secondo le convenzioni nautiche, proprio a Capo di Otranto finisce il Mar Adriatico ed inizia il Mar Ionio, cambiano le correnti ed in alcune circostanze anche il colore .

Tra le curiosità possiamo dire che durante l’inverno è il comune con la minore densità abitativa della provincia di Lecce. Densità abitatativa che già dalla primavera va aumentando fino alla massima punta del mese di agosto.

Il litorale, esteso per circa 25 km, si alterna a lunghi tratti sabbiosi, specie nella parte settentrionale, a tratti rocciosi a picco sul mare.

Oltre a mare, la movida serale nel centro storico e i percorsi storico-culturali, l’interland offre molti luoghi da visitare e da “assaporare”.

Confina a nord con i comuni di Melendugno e Carpignano Salentino, a ovest con i comuni di Cannole, Giurdignano e Palmariggi, a sud con i comuni di Uggiano la Chiesa e Santa Cesarea Terme, a est con il Mare Adriatico.Tutti i comuni citati hanno la caratteristica di avere centri storici evocativi e gradevoli e specialità culinarie tutte da scoprire.

Il territorio fa parte delle Serre salentine.

Lungo la litoranea che conduce a Porto Badisco si percorrono piccoli tornanti che si snodano tra il brullo paesaggio costiero, con una vista sulle scogliere albanesi nelle giornate di tramontana particolarmente terse.

Se si sceglie di visitare il nord, si punta dolcemente verso la Serra degli Alimini, con spiaggie caraibiche, mare cristallino e circondata da una fertile campagna a ridosso degli omonimi laghi.

Il centro urbano di Otrantro, tra mare e mito, sorge nella Valle dell’Idro.

L’Idro è piccolo ruscello che si snoda interamente nella cittadina e che sfocia nel porto, nei pressi dei giardini pubblici.

Dall’ottobre 2006, parte del suo territorio rientra nel Parco Costa Otranto – Santa Maria di Leuca e Bosco di Tricase, istituito dalla Regione Puglia allo scopo di salvaguardare la costa orientale del Salento, ricca di beni architettonici e di specie floreali e faunistiche. (fonte wikipedia)

Also Interesting...

admin - Dicembre 29, 2023

La Naca della Taranta per il Pianeta

Otranto è il porto più a est d'Italia, un borgo antico arroccato sul mare dal fascino irresistibile e dai profumi inebrianti. …

Read More
Giovane ragazza nel centro storico di Otranto che ammira la statua
admin - Aprile 9, 2023

Estate 2023 ad Otranto: pronti i nuovi servizi

Otranto è il porto più a est d'Italia, un borgo antico arroccato sul mare dal fascino irresistibile e dai profumi inebrianti. …

Read More
admin - Marzo 21, 2023

A Galatina i Negramaro festeggiano 20 anni di carriera con un concerto

Splendida cittadina, luogo nativo della tradizione del tarantismo, ricca di storia e di cultura. Passeggiando per il suo borgo antico è obbligatorio assaporare un Pasticcotto, dolce tipico del luogo. …

Read More
My Agile Privacy
This website uses technical and profiling cookies. Clicking on "Accept" authorises all profiling cookies. Clicking on "Refuse" or the X will refuse all profiling cookies. By clicking on "Customise" you can select which profiling cookies to activate.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy